Vuoto

aprile 22, 2008 § Lascia un commento

“Non si cattura
il Vento con le mani”.
Ma io credo nei sogni.
Non posso fare diversamente,
continuo a provare
a sognare, a crederci.

…soffione

aprile 19, 2008 § Lascia un commento

soffione2wr1

E’ fiorito un soffione… come le nuvole .. le guardi e credi i poter parlare di loro, di aver catturato la loro essenza ed ecco che sono altro e ancora altro e non le puoi incasellare, descrivere e neppure toccare.

Una vita che ci somiglia

aprile 10, 2008 § 2 commenti

… cercare una vita che ci somiglia! Quale vita ci somiglia? C’è stato un tempo, non troppo remoto, in cui pensavo di dover scoprire prima di tutto chi ero per poi decidere cosa fare di me, rischiando di perdermi nel pensiero puro. Sospesa dal vivere, fantasticando chissà quali mirabili cose avrei fatto con la consapevolezza di me. Quel tempo non arrivava mai….! Un giorno guardandomi allo specchio.. (specchio delle mie brame…) mi chiedo: ma chi sei? Zero completo, mi rifaccio la domanda e l’unica immagine di me che percepisco é il riflesso di ciò che gli altri mi rimandano, il mio valore dipende da ciò che pensano e si aspettano gli altri da me . “…ma così sono come un legnetto in balia delle correnti, instabile e vulnerabile e vittima di dipendenze affettive” . Da quel giorno cerco, nel modo più coerente che posso, nella mia umana imperfezione, di pensare e agire seguendo le cose a cui do valore, scoprendo che le cose più semplici sono quelle più vere e più giuste e le riconosci se sei pronto ad ascoltare il cuore. Sono state scritte, lì sul cuore con l’inchiostro indelebile dell’amore che ho ricevuto. Dall’amore di chi mi ha fatto ridere, di chi mi ha ascoltato, di chi mi ha trattato con tenerezza, di chi mi ha detto hai sbagliato ma ci sono, di chi mi ha detto “ce la farai”, di chi mi ha amato. E pensi che hai ricevuto tanto e che c’è un tempo per ricevere e un tempo per dare. Ed ora per avere una vita che mi somiglia è il tempo di dare. Scoprendo che è un privilegio riuscire a scrivere con lo stesso inchiostro indelebile nel cuore di qualcun altro, un ricordo di amore. Di cercare di sorridere anche quando non ne hai voglia, di provare la compassione per chi sta male, di regalare una parola di incoraggiamento, di ricordarti di quella telefonata da fare, di far sorridere tuo padre e portarlo a godere di una bella giornata di sole.

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per aprile, 2008 su I miei passi.