Down

aprile 22, 2009 § Lascia un commento

Esco, cammino, mi sento a mio agio nei vestiti che ho scelto. La strada è semi deserta, c’è silenzio e il calore del sole. In questa strada vuota  ritrovo un senso  di pienezza  che perdo nei luoghi affollati.   Ci sono giorni in cui vorrei che le dimensioni di spazio e tempo fossero annullate, oggi è uno di questi. Giorni così mi capitano sempre più spesso. Sotto il portico ci sono due ragazzi che si abbracciano, li guardo e rimango sorpresa, sono una ragazza e un ragazzo down.  Si fanno compagnia e si scambiano tenerezze. Si appartengono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Down su I miei passi.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: