Rilke 4 dicembre – Alla Musica.

dicembre 4, 2009 § Lascia un commento

2008 - India

Ringrazio Ulderico, sensibile traduttore di Rilke,  a cui sfacciatamente ho richiesto una poesia per il mio compleanno e da persona gentile quale è me l’ha inviata. Grazie.

come ti avevo promesso eccoti una poesia di Rilke, è una poesia che fa parte delle opere postume non pubblicate in vita da Rilke . L’ho tradotta stamattina per te.

Rainer Maria Rilke
Alla musica

Musica: respiro delle statue. Forse :

silenzio delle immagini. Il linguaggio quando
i linguaggi si arrestano .Tempo,
che diritto resta verso dove precipitano i cuori.
Sentimenti per chi?O, tu, metamorfosi
dei sentimenti in cosa? In paesaggio che puoi udire .
Tu straniera : Musica. Spazio del cuore che ci oltrepassa .
L’ addio che più ci appartiene e che oltrepassandoci
di là da noi trabocca, sacro :
perché la nostra interiorità ci è intorno come
la lontananza più familiare, come l’altro

versante dell’aria :
pura,
immensa,
non più abitabile .

Traduzione di Ulderico Pomarici

Annunci

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Rilke 4 dicembre – Alla Musica. su I miei passi.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: