Un sogno

marzo 31, 2010 § 3 commenti

 

Fissa una meta, un sogno piccolo ma raggiungibile,

coltivalo con pazienza, concentrati sui dettagli.

Un sogno concreto, semplice, spontaneo, genuino.

Non ci vorrà un’ora o un giorno per realizzarlo,

ti accompagnerà  nei tuoi momenti più difficili,

sarà il tuo rifugio, il tuo cielo libero.

Chiudi la strada delle mille possibilità,

che pensiamo sempre percorribile, perchè  ci confonde.

Concentrati su un desiderio, uno soltanto, uno per volta.

Annunci

Dal diario di Rilke

marzo 18, 2010 § Lascia un commento

Pontresina - Febbraio 2010

nel suo diario Rilke scrive improvvisamente, quasi folgorato, questa riflessione: «La voce degli angeli non giungerà agli uomini piegati sotto un carico pesante. La voce li circonderà come vento e strapperà i vestiti sopra i loro cuori. Li farà barcollare, li getterà a terra, li solleverà. E li muoverà come non si sono mai mossi, li agiterà come le onde del mare, li riempirà come gli abissi. Li trascinerà con sé, li porterà via dalla casa e dalla patria, li abbandonerà su isole, li farà fiorire a dare frutti su isole lontane. E terrorizzati dalla morte, li attirerà su navi beccheggianti e in capanne su cui imperversano tempeste. Li salverà proprio sul punto della morte quotidiana e li proteggerà dalla fine, affinché ci siano occhi per guardare il bambino d’oro nato dalla Vergine. E guiderà gli occhi a vedere. Porterà il loro volto innanzi a un altro volto. Guiderà le loro mani a una nobile povertà e i loro piedi su paglia morbida e luminosa. E li accoglierà dopo il cammino con balsami e cristalli di rocca. Allontanerà la polvere dai loro abiti affinché tornino splendenti. Cheterà il loro turbamento, e prenderà il bastone ancora caldo dalle loro mani per farne un albero da frutto e un albero ombroso sopra la culla del mondo ».
Sarà un perfetto, inaudito silenzio, senza più alcuna attesa».

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per marzo, 2010 su I miei passi.